Invio 1363 ZIP - Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano

Online dal 10 febbraio 1999
Vai ai contenuti

Invio 1363 ZIP

uffici > spese di giustizia

ISTRUZIONI

  • Il nome del file ZIP da allegare (di dimensione non superiore ai 10 Mb) può essere un nome qualsiasi a scelta dell’utente E NON DEVE CONTENERE CARTELLE MA SOLO FILE;
  • La procedura di acquisizione dei dati è stata informatizzata quindi il file ZIP da allegare al presente modulo deve rispettare i seguenti vincoli a pena di rigetto della richiesta:

  1. DEVE contenere un file di Excel il cui nome DEVE essere: file_da_importare.xlsx
  2. Il file di Excel DEVE essere realizzato utilizzando esclusivamente il modello fornito da questo Ufficio (clicca qui per scaricarlo).
  3. Il modello NON DEVE essere alterato nella struttura prevista. Nel dettaglio, ciascuna colonna DEVE contenere i seguenti dati:
    Colonna “Progr.” – numero progressivo sequenziale che inizia da 1 (es.: 1, 2, 3, …)
    Colonna “Data prefattura” – data nel formato gg/mm/aaaa (es.: 01/02/2018)
    Colonna “Numero prefattura” – numero in formato testo: non è sufficiente che le celle siano formattate come testo ma è necessario che il valore sia preceduto da un apostrofo (es.: ‘1234567)
    Colonna “RGNR” – numero di ruolo del registro generale di questa Procura nel formato n/aaaa (es.: 12345/2018)
    Colonna “Mod.” - valori consentiti: '21, '44 o '21BIS - numero in formato testo: non è sufficiente che le celle siano formattate come testo ma è necessario che il valore sia preceduto da un apostrofo
    Colonna “PM” – cognome del magistrato
    Colonna “RRIT” – numero del RRIT nel formato n/aaaa (es.: 12345/2018)
    Colonna “Inizio” - data nel formato gg/mm/aaaa (es.: 01/02/2018)
    Colonna “Fine” - data nel formato gg/mm/aaaa (es.: 01/02/2018)
    Colonna “Giorni” – numero
    Colonna “Netto” – valuta con 2 decimali (es.: 123,45)
    Colonna “Lordo” – valuta con 2 decimali (es.: 123,45)
  4. DEVONO essere presenti tanti pdf quante sono le righe della colonna Progressivo del foglio di Excel.
  5. I pdf DEVONO essere nominati con il numero del progressivo al quale si riferiscono (es.: 1.pdf, 2.pdf, 3.pdf, …).
  6. Ciascun pdf DEVE avere come prima pagina la pre-fattura, le altre pagine costituiscono la documentazione della spesa.







Sito web interamente realizzato da Personale dell'Ufficio
Torna ai contenuti